Piramide Cestia

Immagine
  © Photo Massimo Gaudio La Piramide Cestia e Porta San Paolo A nord del quartiere Ostiense, ai confini con il rione San Saba e più precisamente in piazzale Ostiense, si trova la Piramide di Caio Cestio, più comunemente conosciuta come Piramide Cestia . Fu costruita tra il 18 e il 12 a.C. come sepolcro di Caio Cestio, pretore, tribuno e membro del Collegio sacerdotale degli Epuloni. Dopo la conquista dell'Egitto in età augustea, a Roma si sviluppo una sorta di moda che prendeva spunto dal modello egiziano, quindi nella città sorsero vari monumenti sepolcrali simili alle piamidi egizie e quella Cestia è l'ultima rimasta intatta. Nella seconda metà del III sec. d.C., l'imperatore Aureliano fece inglobare la piramide all'interno della cinta muraria a difesa di Roma, le Mura aureliane. Il monumento misura 36,40 metri di altezza, la base misura 29,50 metri per lato, mentre la camera sepolcrale misura 23 mq. che, seguendo l'usanza egizia, fu murata al momento della sepolt

Com'era Roma trent'anni fa?

Piazza di Spagna e la scalinata di Trinità dei Monti la Domenica mattina
Ieri abbiamo visto nel video com'era Roma nel Settecento ed Ottocento attraverso le opere di grandi pittori dell'epoca. Oggi invece facciamo un salto in avanti ma non troppo, infatti ci fermiamo in un periodo relativamente recente. Attraverso gli scatti che ho fatto nel quinquennio che va dal 1986 al 1991, faremo un tuffo nel passato, cominciando con una delle più belle ed affascinanti piazze del mondo: Piazza di Spagna con la splendida scalinata di Trinità dei Monti. Da notare il chiosco dei fiori alla base della scalinata che ormai non c'è più da decenni. E' interessante vedere come il Colosseo fosse libero dalle recinzioni, oppure Piazza San Giovanni in Laterano sotto la nevicata dell'86, e che dire delle automobili parcheggiate in Piazza del Popolo oppure le carrozzelle romane davanti la Basilica di San Pietro. Con queste fotografie si ha la possibilità di vedere Roma com'era allora e con essa anche il modo di vestire, le automobili, i mezzi pubblici ed anche un mestiere che non c'è più: il lustrascarpe.
Altare della Patria

Bocca della verità

Colosseo

Tram Linea 3b

Laghetto dell'EUR

Laghetto di Villa Borghese

Fontana del Tritone di Gian Lorenzo Bernini

Via del Corso da Piazza del Popolo 
Piazza del Popolo con l'obelisco



Piazza Navona

Piazza San Giovanni i Laterano, la nevicata del 1986

Carrozzelle a Piazza San Pietro

Fontana di Trevi

Le azalee sulla scalinata di Trinità dei Monti

Via Veneto

Lustrascarpe a Via Veneto

Commenti

Post popolari in questo blog

I mosaici di Depero e Prampolini all'EUR

Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative

La tomba di Raffaello Sanzio al Pantheon

Palazzo Barberini

Marforio, la Statua Parlante ai Musei Capitolini

Statua Colossale di Costantino

Museo della Civiltà Romana all'EUR

Cappella Chigi nella basilica di Santa Maria del Popolo

Natale di Roma

Il Presepe di Arnolfo di Cambio nella basilica di Santa Maria Maggiore