Fontana della Terrina in piazza della Chiesa Nuova

Immagine
  #artiebellezzeitaliane Photo by  Massimo Gaudio Piazza della Chiesa Nuova, Giacomo della Porta, Fontana della terrina (1581-1595) Giacomo della Porta è stato uno degli scultori ed architetti più attivi a Roma. Autore di molte fontane disseminate sul territorio capitolino, ce n'è una che, suo malgrado, ha assunto un aspetto un po' bizzarro. Nel rione Parione, in piazza della Chiesa Nuova su corso Vittorio Emanuele II, si trova la Fontana della Terrina , chiamata così per il suo aspetto che non lascia spazio ad altre interpretazioni. In origine però, il suo aspetto non era questo e non era questa neanche la sua collocazione, infatti si trovava al centro di piazza Campo de' Fiori, da dove nel 1889 fu smontata per fare spazio al monumento a Giordano Bruno. Giacomo della Porta realizzò tra il 1590 ed il 1595 soltanto la vasca marmorea a pianta ovale, collocandola al centro di un bacino più basso rispetto al piano strada per via della scarsa pressione dell'acquedotto dell&#

Il miracolo della Neve a Roma

Facciata principale di Ferdinando Fuga (1741)
Storica rievocazione del miracolo della neve a Roma. Come consuetudine ogni 5 Agosto di ogni anno, si commemora il miracolo della "Madonna della Neve", ma per via del Covid quest'anno è stata rimandata al 30 Agosto dalle ore 20,00 alle 24,00. La Piazza di Santa Maria Maggiore nel rione Esquilino, verrà trasformata in un teatro, con uno spettacolo suggestivo di luci e architetture sonore, proiezioni di immagini oltre a effetti speciali con simulazione di una straordinaria nevicata. La serata sarà accompagnata per l'occasione dalla Fanfara dei Carabinieri.
La manifestazione è in onore della storia, per ricordare l'evento del 5 Agosto del 358 d.C. quando la Vergine Maria apparve in sogno a Papa Liberio e al nobile patrizio romano Giovanni, con la richiesta di erigere una Basilica nel posto in cui il giorno seguente avrebbe trovato la neve. Il sogno si avverò e la Basilica fu eretta proprio nel perimetro tracciato dalla neve caduta sul colle Esquilino, nacque così la prima Basilica dedicata alla Madonna della Neve, ovvero la Basilica di Santa Maria Maggiore.
Facciata principale di Ferdinando Fuga (1741) e fontana di Carlo Maderno (1614)

Facciata vista abside


Commenti

Post popolari in questo blog

La Sala Rotonda del Museo Pio Clementino nei Musei Vaticani

La tomba di Raffaello Sanzio al Pantheon

Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative

Piramide Cestia

Cappella Chigi nella basilica di Santa Maria del Popolo

Gli affreschi di Galleria Borghese

Caravaggio e la cappella Contarelli nella chiesa di San Luigi dei Francesi

Cappella Cerasi nella basilica di Santa Maria del Popolo

Il Trionfo della Divina Provvidenza di Pietro da Cortona a Palazzo Barberini

La tomba di Gian Lorenzo Bernini