Fontana dei Libri

Immagine
  © Photo Massimo Gaudio Fontana dei Libri Nel 1927 l'arcchitetto Pietro Lombardi, che vinse il concorso per la costruzione della Fontana delle Anfore nel rione Testaccio, ricevette dall'amministrazione comunale l'incarico della costruzione (oltre alla Fontana degli Artisti ) di una fontana che rappresentasse il rione Sant'Eustachio. Egli riuscì ad unire due elementi molto rappresentativi del posto. Il primo è quello della testa di cervo, simbolo del rione che rappresenta il momento in cui il santo incontrò prima di convertirsi, il cervo durante una battuta di caccia che, arrivato davanti un burrone si girò verso di lui e tra le corna apparve una croce luminosa con la figura di Gesù. L'altro elemento rappresentativo del rione sono i libri che fanno riferimento all'università della Sapienza sul cui muro la fontana è addossata. La Fontana dei Libri si trova in via dei degli Staderari, tra Palazzo Carpegna e la chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza all'interno

La Sala dei Capitani ai Musei Capitolini

Sala dei capitani - Musei Capitolini - Roma
Nel Palazzo dei Conservatori dei Musei Capitolini, si trova la Sala dei capitani, situata al primo piano con l'affaccio su Piazza del Campidoglio. La Sala ospitava il Consiglio segreto ed il Tribunale dei Conservatori. Si chiama così perché il suo nome è legato alla presenza di statue erette tra la fine del '500 ed i primi decenni del '600, in onore di grandi generali che si distinsero nelle imprese militari come ad esempio Marco Antonio Colonna che comandò la flotta pontificia contro i Turchi, i quali vennero sconfitti a Lepanto nel 1571. Per le statue presenti nella sala, si scelse di riutilizzate antiche sculture loricate dove vennero aggiunte parti mancanti. Ne è un esempio quella in onore di Carlo Barberini, fratello di papa Urbano VIII alla quale venne aggiunta la testa scolpita da Gian Lorenzo Bernini, mentre Alessandro Algardi completò l'opera aggiungendo gli arti, il mantello e lo scudo. Il soffitto a cassettoni è del XX secolo, mentre le tele sulle pareti sono state attribuite a Francesco Allegrini (Gubbio 1587 - Roma 1663).
G. L. Bernini  e A. Algardi, Statua di Carlo Barberini (1630) - Musei Capitolini - Roma


Autore: Gian Lorenzo Bernini (Napoli 1598 - Roma 1680) e Alessandro Algardi (Bologna 1598 - Roma 1664)
Titolo: Statua di Carlo Barberini
Datazione: 1630
Supporto: Marmo
Misure (cm): -
Si trova: Musei Capitolini, Palazzo dei Conservatori, Sala dei capitani
Luogo: Roma
Statua di Marco Antonio Colonna (1595) - Musei Capitolini - Roma

Autore: -
Titolo: Statua di Marco Antonio Colonna
Datazione: 1595
Supporto: Marmo
Misure (cm): -
Si trova: Musei Capitolini, Palazzo dei Conservatori, Sala dei capitani
Luogo: Roma
Statua di Tommaso Rospigliosi (1669) - Musei Capitolini - Roma



Autore:           -
Titolo:            Statua di Tommaso Rospigliosi
Datazione: 1669
Supporto: Marmo
Misure (cm): -
Si trova: Musei Capitolini, Palazzo dei Conservatori, Sala dei capitani
Luogo: Roma

A seguire troverete ulteriori fotografie delle opere esposte all'interno della sala

Statua di Alessandro Farnese (1593) - Musei Capitolini - Roma

Statua di Francesco Aldobrandini (1602) - Musei Capitolini - Roma

Busto femminile (390 d.C. ca.) - Musei Capitolini - Roma

Commenti

Post popolari in questo blog

Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative

I mosaici di Depero e Prampolini all'EUR

Cappella Chigi nella basilica di Santa Maria del Popolo

La tomba di Raffaello Sanzio al Pantheon

La Sala Rotonda del Museo Pio Clementino nei Musei Vaticani

Il Tempio di Ercole Vincitore

La Fontana dell'Acqua Felice

L'elefantino berniniano in Piazza della Minerva

Marforio, la Statua Parlante ai Musei Capitolini

Panoramiche su Roma