Fontana dei Libri

Immagine
  © Photo Massimo Gaudio Fontana dei Libri Nel 1927 l'arcchitetto Pietro Lombardi, che vinse il concorso per la costruzione della Fontana delle Anfore nel rione Testaccio, ricevette dall'amministrazione comunale l'incarico della costruzione (oltre alla Fontana degli Artisti ) di una fontana che rappresentasse il rione Sant'Eustachio. Egli riuscì ad unire due elementi molto rappresentativi del posto. Il primo è quello della testa di cervo, simbolo del rione che rappresenta il momento in cui il santo incontrò prima di convertirsi, il cervo durante una battuta di caccia che, arrivato davanti un burrone si girò verso di lui e tra le corna apparve una croce luminosa con la figura di Gesù. L'altro elemento rappresentativo del rione sono i libri che fanno riferimento all'università della Sapienza sul cui muro la fontana è addossata. La Fontana dei Libri si trova in via dei degli Staderari, tra Palazzo Carpegna e la chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza all'interno

La Grande Mostra per il Centenario di Alberto Sordi

I manifesti dell'evento
Sono passato tante volte davanti la Villa di Alberto Sordi e ogni volta mi sono chiesto come sarebbe bello poterla visitare e credo che come me tante altre persone si siano poste la stessa domanda. Finalmente dal 16 di Settembre prossimo fino al 31 Gennaio 2021 ci sarà la possibilità di poter visitare Villa Sordi in occasione del centenario della nascita del grande attore romano. La Grande Mostra è articolata su due sedi: Nella Villa dell'attore che per la prima volta viene aperta al pubblico e nel Teatro dei Dioscuri. La prima si trova in Piazzale Numa Pompilio di fronte alle Terme di Caracalla, mentre il secondo si trova in Via Piacenza a pochi passi dal Quirinale. Qui sotto troverete le alcune informazioni utili.

Villa Sordi
Dal lunedì al giovedì 10 – 20
Venerdì e sabato 10 – 22
Domenica 10 – 20
Ultimo ingresso un’ora prima
Teatro dei Dioscuri
Dal martedì alla domenica 10 – 19
Lunedì chiuso
Ultimo ingresso 30 minuti prima
Info e Prenotazioni: 06.85353031  info@centenarioalbertosordi.it  
Io ho avuto la fortuna di incontrare Alberto Sordi 24 anni fa all'interno di uno studio televisivo qui a Roma e devo dire che aveva una capacità di mettere a proprio agio tutti in modo amichevole senza far pesare il suo nome. Era veramente un grande!
Io con Alberto Sordi

Commenti

Post popolari in questo blog

Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative

I mosaici di Depero e Prampolini all'EUR

Cappella Chigi nella basilica di Santa Maria del Popolo

La tomba di Raffaello Sanzio al Pantheon

La Sala Rotonda del Museo Pio Clementino nei Musei Vaticani

Il Tempio di Ercole Vincitore

La Fontana dell'Acqua Felice

L'elefantino berniniano in Piazza della Minerva

Marforio, la Statua Parlante ai Musei Capitolini

Panoramiche su Roma