La casa romana di Michelangelo Buonarroti (Serbatoio Gianicolense)

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by  Massimo Gaudio Serbatoio Gianicolense Anche se il Gianicolo non fa parte dei Sette Colli di Roma ha un fascino tutto suo, dal quale si può ammirare uno stupendo panorama sulla Capitale. C'è una strada, la Passeggiata del Gianicolo, che corre lungo tutto il colle ed accompagna lo sguardo sulla citta dal Faro del Gianicolo fino a Porta San Pancrazio passando per piazza Garibaldi da dove la vista è mozzafiato in qualunque momento, sia di giorno che di notte. Verso la fine del percorso vicino a Porta San pancrazio, prorpio di fonte al monumento a Ciceruacchio, nel 1928 è stato costruito un serbatoio interrato all'interno di un bastione per far fronte alla mancanza di acqua. Per l'occasione si decise di addossare sul muro del serbatoio quella che si presume essere la facciata della casa romana di Michelangelo Buonattoti dove visse dal 1531 in poi. La casa dell'artista si trovava in origine in via Macel de' Corvi che venne demolita per la

Il cambio della Guardia al Quirinale

 

Lo schieramento al completo sulla Piazza del Quirinale

Le fotografie in bianco e nero che scattai la domenica di un pomeriggio di primavera di circa venti anni fa, mostrano in forma sintetica la sequenza delle fasi del cambio della Guardia d'Onore al Palazzo del Quirinale. Quella volta il Corpo di Guardia dei Carabinieri diede il cambio a quello dell'Aviazione Militare. Da Via della Dataria vidi salire la Banda dell'Arma dei Carabinieri seguita dal proprio Corpo di Guardia e dopo aver preso posizione, vidi uscire dal Palazzo del Quirinale quello dell'Aviazione marciando a suon di musica e, mantenedo lo schieramento, si affiancarono alla Banda dell'Arma posizionata tra i due. Dopo il rituale passaggio di consegne tra i vari ufficiali, la sostituzione delle Guardie all'ingresso del palazzo e l'ingresso dei Carabinieri, la squadra gli avieri lasciarono la piazza incamminandosi verso Via della Dataria. 

Ho fatto un riassunto molto sintetico di quello che succede in quei momenti, perché nel frattempo ci sono molte singole fasi dove si vede lo scambio dei rituali che completato lo svolgimento del cambio della Guardia d'Onore. Purtroppo per via del coronavirus, il 1° Marzo 2020 è stata l'ultima volta che si è svolta. Spero che quanto prima si possa tornare ad ammirarla nuovamente. Se non ci saranno variazioni, tutte le domeniche gli orari saranno i seguenti: orario invernale, cioè da ottobre a giugno ore 16.00, mentre per l’orario estivo dal 3 giugno a fine settembre alle ore 18.00 sempre presso la Piazza del Quirinale. 

Sotto la sequenza fotografica.

La Banda dell'Arma dei Carabinieri

Dietro la Banda c'è il Corpo di Guardia

Il Corpo di Guardia dell'Aereonautica Militare esce dal Palazzo

L'ufficiale dei Carabinieri torna dopo aver preso la consegna

L'Aviere accompagna i due Carabinieri che saranno di guardia all'ingresso del Palazzo

Un Carabiniere accompagna i due Avieri che erano di guardia presso Corpo


Il Corpo di Guardia dei Carabinieri si dirige verso il Quirinale




Commenti

Post popolari in questo blog

Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative

Cappella Chigi nella basilica di Santa Maria del Popolo

La tomba di Raffaello Sanzio al Pantheon

La Sala Rotonda del Museo Pio Clementino nei Musei Vaticani

Piramide Cestia

Gli affreschi di Galleria Borghese

I mosaici di Depero e Prampolini all'EUR

Cappella Cerasi nella basilica di Santa Maria del Popolo

Caravaggio e Caravaggisti nelle nuove sale di Palazzo Barberini

Caravaggio e la cappella Contarelli nella chiesa di San Luigi dei Francesi