Fontana dei Libri

Immagine
  © Photo Massimo Gaudio Fontana dei Libri Nel 1927 l'arcchitetto Pietro Lombardi, che vinse il concorso per la costruzione della Fontana delle Anfore nel rione Testaccio, ricevette dall'amministrazione comunale l'incarico della costruzione (oltre alla Fontana degli Artisti ) di una fontana che rappresentasse il rione Sant'Eustachio. Egli riuscì ad unire due elementi molto rappresentativi del posto. Il primo è quello della testa di cervo, simbolo del rione che rappresenta il momento in cui il santo incontrò prima di convertirsi, il cervo durante una battuta di caccia che, arrivato davanti un burrone si girò verso di lui e tra le corna apparve una croce luminosa con la figura di Gesù. L'altro elemento rappresentativo del rione sono i libri che fanno riferimento all'università della Sapienza sul cui muro la fontana è addossata. La Fontana dei Libri si trova in via dei degli Staderari, tra Palazzo Carpegna e la chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza all'interno

Palazzo ENI all'EUR

 

Palazzo ENI

Una delle meraviglie del quartiere EUR è sicuramente il laghetto che fu concepito nel progetto iniziale del 1936, ma inaugurato solamente nel 1962. A cavallo tra gli anni '50 e '60, sulla sua sponda a Sud-Est fu costruito per volere di Enrico Mattei il Palazzo ENI, chiamato anche Palazzo di vetro, come nuovo centro direzionale di Roma. Il grattacielo che fu progettato dagli architetti Ugo Ratti e Marco Bagicalupo nel 1960, si sviluppa per 21 piani fuori terra e due interrati ed arriva ad un'altezza di 85,5 metri, con le due facciate principali ricoperte in vetro di colore verde azzurro incastonati in profili di alluminio. I lavori iniziarono nel 1961 e terminarono l'anno successivo con l'inaugurazione avvenuta nell'Agosto del 1962 da parte del presidente Mattei in pieno miracolo economico italiano. Gli anni sessanta ci hanno lasciato molte opere architettoniche moderne e questa è sicuramente una delle migliori della città.





Il laghetto con il Palazzo ENI a metà degli anni '80



Commenti

Post popolari in questo blog

Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative

I mosaici di Depero e Prampolini all'EUR

Cappella Chigi nella basilica di Santa Maria del Popolo

La tomba di Raffaello Sanzio al Pantheon

La Sala Rotonda del Museo Pio Clementino nei Musei Vaticani

Il Tempio di Ercole Vincitore

La Fontana dell'Acqua Felice

L'elefantino berniniano in Piazza della Minerva

Marforio, la Statua Parlante ai Musei Capitolini

Panoramiche su Roma